prova-costume

Prova costume: qualche consiglio per non cadere in depressione

Scritto da Francesca on . Postato in Primo piano

prova-costume

Arrivato anche Maggio e quindi non abbiamo più scuse: a casa, e ahimè scelta o costume in negozio. Secondo uno studio di una psicologa australiana pubblicato su La Stampa pare che la scelta del costume, e più precisamente del bikini, provochi nelle donne uno stato di ansia fino ad arrivare alla depressione.

Diciamoci la verità se: non si è come Belen Rodriguez difficilmente si può essere felici e contente strette nei camerini dei negozi con le luci al neon che evidenziano anche il più piccolo buco della cellulite… E che dire della nostra carnagione? Andiamo abbronzate a misurarci il bikini? Certo che no! La nostra tintarella va dal giallognolo al verde, che fa a pugni con i colori sgargianti dei costumi. E poi se il pezzo di su ci sta a pennello quello di giù non ci piace, i laccetti ci mettono ansia e le chiusure ci fanno impazzire.

Insomma è difficile per noi donne, e pure stressante: però poi alla fine lo acquistiamo e facciamo di tutto per rimetterci in forma: massaggi diete e palestra. Tutti i nostri consigli per prepararsi al meglio a questo momento così importante li potete trovare CLICCANDO QUI!

Per consolare tutte noi che ci sentiamo a disagio nel trovare il costume per la nuova stagione, possiamo dire (con una certa soddisfazione mista ad un po’ d’invidia) che anche le più ammirate top model si trovano a volte in crisi di fronte all’arrivo dell’estate. Prendete Candice Swanepoel, modella di punta del brand di Victoria’s Secret: secondo quanto riporta Repubblica.it infatti avrebbe faticato un bel po’ per recuperare la forma richiesta per gli scatti del prossimo catalogo…

candice-swanepoel-prova-costume-05

Picture 1 of 13

Non facciamoci prendere dalla depressione da prova costume dunque. E’ tempo di scegliere il nostro nuovo bikini. Voi l’avete già trovato? Io ancora no!

Articoli correlati:


Tags: , , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.