met-up-shopping

Met Up, ovvero il social shopping

Scritto da Francesca on . Postato in Primo piano

met-up-shopping

A chi non e’ capitato di aprire l’armadio e richiuderlo subito dopo con la fatidica frase: non ho niente da mettermi! A me capita di continuo soprattutto quando ho qualcosa di speciale da fare, che so aperitivo con amiche o cena di lavoro o anche una cerimonia.

Possiamo ben dire che i nostri armadi sono strapieni, io senza imbarazzo sconfino pure nell’armadio del mio compagno, ma con molta nonchalance…

Quindi, se i nostri armadi sono strapieni e noi non siamo soddisfatte della nostra roba adesso c’e una soluzione: si chiama Met Up, appuntamenti diffusi grazie alla rete ed ai social network dove ci si incontra per vendere ed acquistare. Il più delle volte si tratta di vendite in casa tra amiche e amiche di amiche.

Si ha la possibilità di vendere ciò che non ci piace più e di acquistare qualcosa che ci colpisce, ma sempre risparmiando e con un occhio all’ecologia, non si butta via niente ma si ricicla.

Ma non ci sono solo le vendite in casa, nei grandi centri come Milano o Roma troviamo mercatini vintage, pop Up shop e garage sales, organizzati magari con dj , la band live e poi drink e buffet.

Qualcosa sta cambiando le nostre abitudini e le mie sopratutto, sarà la crisi, il lavoro precario, la noia… ma sta prendendo sempre più piede in Italia. Quindi ragazze approfittate dei Met Up: vi liberate dei vestiti che non vi piacciono più, conoscete gente nuova e vi divertite. E poi per ogni pezzo che si vende se ne può comprare uno nuovo!

Articoli correlati:




Fonte : Swap Party by Il tuo Stile

Tags: